Presentazione scuola

L'Istituto Comprensivo Statale “B. Lanza-L. Milani” è situato in via Corrado Alvaro nel cuore del Rione “Figurella” che occupa la parte ovest di Cassano Centro, in quella zona individuata negli anni ’70 dall’allora Amministrazione Comunale come polo scolastico.

L'Istituto Comprensivo Statale (Scuola Media Statale), già presente sin dai lontani anni trenta, aveva trovato allocazione in case private sparse situate nel cuore del centro storico. In seguito al boom economico degli anni ’60-70, alla crescita demografica avutasi in quegli anni, alla Riforma del 1962, all’elevazione dell’obbligo scolastico a 14 anni, , si è determinata una esponenziale crescita della popolazione scolastica in questo ordine di scuola per cui si è posta impellente la necessità di dotare il Comune di un edificio idoneo a contenere una tanto elevata utenza.

Nei tardi anni’70 La scuola media Statale di Cassano Ionio aveva finalmente il suo nuovo edificio e il 30 Ottobre 1982, con una cerimonia che vedeva la partecipazione degli studenti e dell’intera cittadinanza oltre che delle Autorità civili e religiose, veniva intitolata  a “Biagio Lanza” medico insigne e storico studioso della realtà cassanese, morto a Cassano il 6 Aprile 1863 dopo aver pubblicato una preziosissima Monografia di Cassano e dei rioni di Lauropoli e Doria.

Con tale cerimonia arrivava a conclusione un lungo iter burocratico, iniziatosi il 19 Novembre 1979 con la proposta unanime del Collegio Docenti, con la successiva delibera del Consiglio d’Istituto del 23 Novembre e della Giunta Municipale del 5 Dicembre dello stesso anno, anche queste assunte all’unanimità. Il Decreto del Provveditore agli Studi di Cosenza del 9 Giugno 1982, infine, riconosceva e sanciva la volontà espressa dalla comunità cassanese, recitando testualmente” La Scuola Media Statale sita nel Comune di Cassano Ionio Centro è intitolata al nome di “Biagio Lanza”.

Da quel momento, la “B.Lanza” è stata punto di riferimento e polo culturale per tutto il Comune di Cassano. Fu tra le prime dieci scuole medie calabresi, l’unica dell’Alto Ionio Cosentino, ad introdurre la sperimentazione musicale con lo studio di cinque strumenti che nel corso degli anni sono divenuti otto. Tale sperimentazione è divenuta nel corso degli anni punto di forza e di eccellenza come è dimostrato dai numerosi premi e riconoscimenti ottenuti dall’orchestra della scuola e dai solisti nelle varie rassegnne e concorsi regionali e nazionali a cui si è partecipato.

Inizialmente con la sola offerta di studio della lingua francese, nel 1964, quando cominciava a farsi pressante la richiesta di studio della lingua inglese, è stato introdotto un corso d’inglese ed in seguito la sperimentazione del bilinguismo.

Nel 1989 la Scuola media statale “ B. Lanza” di Cassano, è divenuta sede di CTP ( Centro di Educazione Permanente per l’Età Adulta) rispondendo così in modo puntuale con una ricca offerta alla richiesta formativa dei Distretti Scolastici n.18 e n.19.

Nel corso degli anni lunga e proficua è stata la collaborazione della “Lanza” con gli Enti territoriali nell’impegno comune di diffusione della cultura e di risposta alla richiesta formativa del territorio. Sono state promosse attività formative, scambi culturali, gemellaggi con scuole del nord Italia, incontri con autori locali e nazionali, autorità governative. Nel corso degli ultimi anni, ha partecipato a manifestazioni promosse dall’Amministrazione Comunale ma anche alle diverse edizioni della Settimana Regionale delle Biblioteche, al  Premio Zavrel, oltre ad avere organizzato un Convegno nell’ambito del Progetto Scolacium della rete Magna Graecia ospitando oltre a scuole ricadenti nell’area Magno Greca anche scuole provenienti dalla Grecia.

Il graduale decremento demografico registratosi  dall’inizio degli anni duemila, la spinta migratoria verso il nord Italia d’intere famiglie, nonché l’abbandono da parte delle nuove generazioni del centro storico a favore del rione di Lauropoli,  ha ridotto notevolmente la popolazione scolastica della “B.Lanza” che, comunque, continua a rimanere importante punto di riferimento per la crescita formativa dell’intera popolazione cassanese.

“Il nostro istituto, conscio della importanza della centralità della persona nell’azione educativa, intende contribuire allo sviluppo integrale (sociale, culturale, etico, mentale e fisico) dei suoi alunni e a quello del contesto sociale in cui opera. Intende, cioè, porsi come agenzia di formazione, che, assicurando il diritto all’educazione di tutti e di ciascuno,

  • garantisce un livello d’istruzione rispondente ai bisogni degli allievi ed in conformità degli standard previsti per gli Istituti d’Istruzione Secondaria di I° grado
  • contribuisce alla crescita della collettività in generale e della propria comunità interagendo con altri enti,  istituzioni e associazioni”.
  • Contribuisce a fare acquisire la consapevolezza di essere cittadini d’Europa  e del mondo in una visione di conoscenza della propria e dell’altrui cultura e di valorizzazione e rispetto delle alterità, pur radicando gli alunni nella cultura di appartenenza e rispettando il diritto primario delle famiglie all’educazione dei propri figli.

 

RAPPORTO AUTOVALUTAZIONE  A.S. 2014-2015

Si pubblica, in allegato,  il Rapporto di Autovalutazione dell'Istituto relativo all'anno scolastico 2014-2015.

 

 

amministrazione trasparente

logo pon 2007-2013

POR Calabria 2014-2020

Calendario eventi

Novembre 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse

pon in chiaro

indire

tassi-assenza

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy